Accessori sportivi e indumenti, come prendersene cura?

Anche la borsa della palestra può essere un veicolo di trasmissione di germi. Ogni quanto pulirla?

Fare sport non basta, bisogna anche curare il lato igienico dei propri strumenti di benessere per prendersi cura della propria salute.

Tutti gli articoli, indumenti, asciugamani, scarpe, ma soprattutto borracce e la borsa sportiva hanno bisogno di una pulizia e di una manutenzione accurata. Diversi studi di aziende farmaceutiche che si occupano di prodotti contro le micosi rilevano che molti atleti soffrano presentino molto spesso infezioni da funghi e che le portino addirittura a casa con gli indumenti sportivi e gli articoli sportivi.

Soprattutto la borsa sportiva, che li contiene e viene raramente lavata, è un vero e proprio ricettacolo di germi.

Con alcune accortezze e suggerimenti possiamo limitare questo inconveniente.

Abbigliamento sportivo da pulire con accuratezza

scarpe sportiveLe scarpe da ginnastica sono le principali responsabili delle micosi, perche’ l’umidità e il calore che si formano all’interno attraverso il sudore sono l’ambiente ideale per i funghi.

Diventa quindi d’obbligo lasciarle sempre asciugare all’aria aperta ogni qualvolta si utilizzano, quindi mai lasciarle all’interno della borsa finito l’allenamento ma metterle ad asciugare subito!

Se è possibile lavarle (attenzione che alcune scarpe possono rovinarsi con lavaggi frequenti), farlo una volta ogni tanto e a basse temperature, mentre i calzini vanno lavati rigorosamente a 60°.

Altro discorso invece per gli indumenti sportivi, soprattutto quelli a contatto diretto con il corpo tipo magliette, pantaloncini, maglie termiche, perche assorbono il sudore e diventano velocemente un veicolo di infezione.

Molto spesso questi indumenti devono essere lavati, per la loro composizione e per la presenza di transfer (numeri e sponsor delle magliette da calcio), in acqua fredda, percui ricordarsi di utilizzare sempre prodotti anti batterici basati sull’ossigeno attivo.

Accessori sportivi

accessori sportiviBottiglie e borracce che rimangono in borsa possono sviluppare velocemente colonie di batteri.

Lavarle e risciaquarle quindi regolarmente, utilizzando un detergente e curando di lavare bene anche il tappo e lasciarle asciugare bene prima di riempirle nuovamente.

Cambiare le borracce appena si nota la presenza di graffi e segni di usura. Le bottiglie in PET ( quelle del supermercato, per intenderci), meglio utilizzarle massimo un paio di volte perche’ il materiale non è adatto al riutilizzo.

Un discorso particolare va dedicato alla borsa sportiva, che può risultare scomoda da lavare, ma che deve essere fatto regolarmente.

Pensiamo che tutti gli indumenti sudati, gli asciugamani, le ciabatte, le scarpe, ecc… restano chiusi qui dopo l’allenamento per molte ore, ma mentre tutte queste cose vengono poi lavate, la borsa rimane lì, in attesa del prossimo carico.

Importante quindi lavarla ad alte temperature oppure usare uno spray antibatterico.

Una buona soluzione e’ di rinchiudere gli indumenti sportivi utilizzati all’interno di borse di plastica dopo l’allenamento, in modo da limitare il contatto con l’interno della borsa.

Ultimo, ma non per importanza l’asciugamano, che in spogliatoio si appoggia dappertutto! Va lavato ad alte temperature e con additivi antibatterici.

  • Vuoi diventare rivenditore?Clicca qui
  • Orario di aperturaLun > Ven: 8.30>12.30 - 14>16
  • Catalogo sfogliabileguarda i nostri prodotti
  • Domande? Chiamaci!Tel: +39 041 570 09 12
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. cookie policy.