Abbigliamento tecnico e completi volley: ecco cosa serve per cominciare

Il volley è uno sport che, anche in Italia, sta crescendo di popolarità in maniera molto significativa, soprattutto tra le ragazze. Questo inatteso boom deve la sua ragione in particolare al successo riscontrato dalla nostra nazionale italiana maschile a Rio de Janeiro.

Sono davvero numerosi gli atleti e le atlete che vogliono imparare le tecniche base di questo sport che vanno apprese, oltre che con la teoria, anche focalizzandosi sulla pratica, sull’esercizio, sull’allenamento continuo, seguendo una buona dieta, ma…non dimentichiamo forse qualcosa?

Certamente, l’abbigliamento tecnico, quindi, la giusta scelta dei completi volley, è un must che decreta anch’esso il successo nella pratica di questo sport.

Completi volley: cosa comprendono esattamente?

Di fatto, per praticare il volley non serve un abbigliamento articolato e complicato. Il completo volley base riguarda: una maglietta in genere senza maniche, dei pantaloncini, una tuta, delle ginocchiere e, per chi lo desidera, anche delle gomitiere.

Esistono tanti negozi specializzati che vendono completi volley ma, logicamente, è bene puntare su quelli non solo di qualità, ma anche in grado di soddisfare eventuali esigenze quantitative.
Ovviamente, gli indumenti che compongono i completi volley devono avere determinate caratteristiche. La casacca deve essere senza maniche e deve risultare, a differenza delle maglie da calcio, molto aderente al corpo. I pantaloncini, detti anche culotte, si fermano all’inizio della coscia e sono anch’essi in genere molto aderenti.

Questa caratteristica che accomuna maglia e pantaloncini nei completi volley è concepita per permettere lanci e movimenti fluidi da parte del giocatore/della giocatrice senza intralci.

Ovviamente, affinché ciò abbia luogo, è necessario che entrambi siano molto confortevoli, oltre che proposti ad un prezzo abbastanza contenuto che renda possibile a tutti accedere alla pratica di questo sport.

Per quanto riguarda le calze, la scelta può essere orientata su quello che si preferisce in base ai gusti.

Non essendo coinvolte con le performances, esse possono essere lunghe fino al ginocchio ma può trattarsi, a piacere, anche di fantasmini. Ogni divisa che si rispetti deve comprendere, ovviamente per poter uscire fuori dal campo, anche una tuta per riscaldamento costituita da maglia a maniche lunghe o felpa - in base alla stagione - e pantaloni lunghi.

Completi volley: gli eventuali accessori

A corredo dei completi volley possono essere scelte ginocchiere, molto importanti per proteggere le ginocchia nelle cadute e nei salvataggi ed, eventualmente, anche le gomitiere, consigliate soprattutto a chi si avvicina per le prime volte a questo sport ed anche ai più giovani.

Esse sono fatte di materiale sintetico e sono imbottite con materiale isolante o plastico allo stesso tempo morbido ma elastico e resistente.

Chi intenda dedicarsi al volley ha dunque tutto quello di cui ha bisogno per cominciare.

Tuttavia, è bene fare una valutazione attenta circa la qualità e le marche migliori di abbigliamento tecnico specifico per il volley così da optare per completi non solo comodi, confortevoli e qualitativamente elevati, ma anche duraturi nel tempo.

Una scelta ben ponderata consentirà, infatti, di evitare di acquistare completi volley nuovi ogni anno.

  • Vuoi diventare rivenditore?Clicca qui
  • Orario di aperturaLun > Ven: 8.30>12.30 - 14>16
  • Catalogo sfogliabileguarda i nostri prodotti
  • Domande? Chiamaci!Tel: +39 041 570 09 12
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni cookie policy.